Rosi  domande di Ansia e depressione  |  Inserita il 11/06/2018

Salerno

Senso costante di solitudine e inadattamento

Buongiorno,
in questa sezione volevo parlarvi del mio senso costante di solitudine e inadattamento.. sono anni che in ogni circostanza, personale e lavorativa, mi sento sempre inadatta, ho un'ansia perenne perché non mi sento mai all'altezza di nulla, seppure le persone che mi circondano mi vogliono bene e mi fanno sentire apprezzata..mi sottovaluto molto e questo non mi permette di dare il massimo nelle cose che faccio..per anni ho sofferto di autolesionismo, dal quale ne sono uscita senza alcun sostegno psicologico ma tutt'oggi provo una forte solitudine e frustrazione..cosa posso fare per stare meglio e non sentirmi più così?

  1 Risposte pubblicate per questa domanda

Dott.ssa Anna Marcella Pisani Inserita il 12/06/2018 - 08:34

Roma - Cassia, Flaminia, Tor di Quinto, Cesano, Fo
|

Buongiorno Rosi,
del suo racconto mi colpisce la precisazione che sia "uscita" dall'autolesionismo "senza alcun sostegno psicologico".
Ciò mi lascia intuire che lei sia abituata a risolvere da sola le sue problematiche, quindi è importante capire come mai ora abbia deciso di utilizzare questo spazio per cercare in qualche modo aiuto.
Cosa sta succedendo in questo momento nella sua vita che l'ha indotta a percepire come più insostenibile un malessere che riferisce essere "costante" nella sua vita? cosa c'è di diverso rispetto a prima?
Da ciò che ha narrato, mi sembra di capire che sia necessario un consulto psicologico che l'aiuti a comprendere le motivazioni che attivano il suo disagio e quindi a sapere cosa fare per stare meglio.
Cordialmente
Dott.ssa Anna Marcella Pisani (Roma)